MUSICA

Un critico mi ha definito “Interprete raffinatissimo, dotato di grande maestria vocale e sensibilità musicale .“ Sarà per questo che ho un costante rapporto con Enti Lirici e Musicali per i quali sono docente di arte scenica, interprete e regista. Molti poi i miei testi-spettacolo intorno alle figure più rappresentative del teatrolirico; un esempio è il “ Che vena quel verdi giuseppe…” nato per il teatro e poi passato in versione radiofonica per la RAI con la mia stessa regia . O anche “ Rossiniana…” affabulazione scenica che ha conosciuto una versione per il Rossini Opera Festival di Pesaro.Come attore ha coperto ruoli protagonisti nella messa in scena di spettacoli quali La vedova allegra, il Pipistrello, La Perichole per L’ Opera di Roma , il teatro Comunale di Bologna e altri Enti . Moltissime le mie partecipazioni come voce recitante a concerti sinfonici con i maggiori direttori. Tra le opera dirette come regista ricordo con estremo piacere il Serse di Handel che si avvalse della felice bacchetta di Piero Bellugi ma come dimenticare le infinite Serve padrone messe in scena un po’ per celia , un po’ per non morir per corsi d’arte scenica e conservatori ?…